fbpx

Komoot, dar vita ad itinerari e avventure outdoor in pochi click!

Komoot, dar vita ad itinerari e avventure outdoor in pochi click!

Come pianifichi le tue escursioni in montagna o i tuoi itinerari in bicicletta? Oggi con komoot è tutto più semplice e vi spiego come.

Partiamo dal presupposto che mi sono incuriosito a komoot qualche mese fa quando l’amico CentoCanesio sul suo profilo Instagram aveva condiviso una sua “sgambata” da qualche migliaio di chilometri utilizzando proprio komoot, applicazione che nasce a Berlino dall’idea di quattro amici (Christoph Lingg, Jonas Spengler, Markus Hallermann, Tobias Hallermann) nel lontano 2010.

Circa 5 settimane fa mi arriva una messaggio da La Ciclista Popolare (gli ideatori di Coglia, Coglia, Coglia) che mi invita alla presentazione di un progetto con meeting da Bikefellas a Bergamo:

Vorrei invitarvi per un aperitivo tra amici e sfruttare  l’occasione per presentarvi la possibilità di aderire a un piccolo progetto per lo sviluppo di una applicazione di mapping e tracking.
La cosa è finalizzata all’attività sportiva (hiking, skiing, biking, runnig) e alle avventure outdoor vissute non con l’esasperazione della prestazione ma con le finalità di divertimento ed esplorazione.
Ho pensato a te perché credo che il progetto possa interessarti.

Secondo voi mi son fatto scappare questo invito?

Certo che no ed eccomi seduto ad un tavolo circondato da amanti della bici, camminatori di montagna pronti a fare domande ad Andrea Girlanda responsabile Italiano per l’intera community di komoot nel Bel Paese.

Fin dalle prime parole l’attenzione sale, la curiosità cresce sempre più fino a coinvolgere tutti i presenti con una serie infinita di domande focalizzate a capire vantaggi e svantaggi di utilizzare komoot rispetto ad altri applicativi tanto famosi tra ciclisti e corridori (vedi Strava).

Vediamo di capire meglio come funziona komoot e perché a mio avviso é più coinvolgente rispetto ad altre app.

Komoot, cos’è?

Partiamo dalle origini, il progetto komoot ha inizio ormai nel lontano 2010 quando quattro amici di Berlino decidono di dar vita ad un applicazione in grado di monitorare e creare tracce GPS per tutti gli amanti dell’outdoor.

Un vero proprio Tour Planner per chi ama l’avventura senza badare con quale mezzo la vivi infatti l’idea è quella di offrire differenti modalità mappatura in base a percorsi per ciclisti su strada, mtb, gravel, camminatori, corridori, trail runner ed altro ancora.

Questo video può farvi capire meglio come l’app sul vostro cellulare può aiutarvi a seguire tracce da voi create o percorrere itinerari proposti dalla community.

Come ci si registra a komoot?

Registrarti a komoot è molto semplice grazie alla possibilità di sfruttare la Social Login di Facebook e e quindi accedere direttamente come nuovo utente. Ovviamente esiste la possibilità di registrarsi per mezzo di indirizzo email.  Vi basterà seguire il seguente link per accedere alla pagina di login ed entrare a far parte della grande famiglia composta da oltre 9MLN di utenti in tutto il mondo.

Ora che sono registrato cosa posso fare?

Ti si aprirà un vero mondo! Non scherzo!

Per prima cosa completa il setting del tuo profilo e scegli la tua area di esplorazione. Hai la possibilità di “sbloccare” la tua regione gratuitamente mentre se vorrai esplorare altre Regioni e Stati il costo può essere variabile.

Ti lascio curiosare qui per scoprire i prezzi di komoot. Posso per certo dirti che al download della tua regione komoot ti offre Mappe Offline (per navigare anche senza campo e ottimizzando il consumo della batteria del tuo cellulare), avrai sempre mappe aggiornate e gratuite e un assistente vocale ti guiderà nella tua avventura.

komoot app per avventure

komoot ti permetterà di vivere la tua avventura outdoor in modo differente. Il suo algoritmo di calcolo darò vita ad una traccia  che vi aiuterà e suggerirà l’itinerario migliore in base al tipo di bici o escursione che volete fare.

Mi spiego meglio; se volete raggiungere in bici da corsa il punto da A e B molto probabilmente il percorso sarà differente se lo volete percorre in MTB o a piedi! Sì hai capito bene, una funzione simile a quella di Google Maps che ti suggerisce l’itinerario migliore in base al mezzo che andrai ad utilizzare.

Tutto questo con il vantaggio di sfruttare la potenza delle mappe OpenStreetMap  (ve ne avevo parlato qui)che includono un sentieri, strade bianche, mulattiere, strade militari ed altri informazioni utili per scoprire il territorio che ci circonda.

Prendi parte alla community, diventa Expert o Pioneer di komoot.

I ragazzi di Berlino hanno pensato bene come incentivare e tenere viva un applicazione di questo tipo, ormai sugli store ci sono decine e decine di applicativi in grado di tracciare e dar vita ad itinerari.

Per incentivare e creare una community attiva è stato negli anni integrato una sorte di gioco di ruolo, dove gli stessi utenti danno voti e punteggi in merito ad itinerari fotografie e Highlight (punti di interesse) o segmenti di traccia.

A mio avviso non hanno inventato nulla di stravagante ma hanno seguito un po’ le orme di Google, che con il progetto Local Guide ti permette di recensire e guadagnare punteggi in base alle aree geografiche da te visitate.

Anche con komoot si può prendere parte a questo “gioco”. Ogni volta che condividi con community il tuo itinerario potrai accumulare e guadagnare punti. Più punti guadagni, più ti avvicini a diventare un Expert o un Piooner.

app-komoot

“Interfaccia semplice e intuitiva anche da cellulare”

Utenti Expert

Come fai a distinguere un Expert? Molto semplice in base al punteggio acquisito l’utente riceve un badge d’argento: il Badge Esperto . Questi sono i membri della comunità i cui contributi hanno ricevuto un feedback così positivo che hanno dimostrato le loro conoscenze nell’esplorazione di una particolare regione. Questo ad esempio il mio profilo, se volete aiutarmi ad scalare la classifica ora sapete come fare.

Utenti Pioneer

I pionieri si rendono riconoscibili grazie al loro distintivo dorato mostrato con orgoglio sul loro profilo: il Badge Pioneer . Questo riconoscimento è il più alto onore, ed è concesso solo a coloro che sono classificati n. 1 in una regione per qualsiasi sport particolare. Questi sono i membri di cui ti puoi fidare di più della conoscenza; individui che non smettono mai di esplorare e che sopratutto puoi seguire con la certezza di percorre itinerari sicuri e percorsi da decine e decine di altri utenti.

Scatta fotografie lungo il tuo itinerario, aiuta altri “esploratori” creando HighLights!

Perchè è importante scattare fotografie durante il tuo percorso? Sono diversi i motivi, immagina un utente che si trova nella tua regione di esplorazione e si trova indeciso su quale itinerario percorre, grazie alle tue foto potrà essere in grado di scegliere e valutare aspetti naturalistici e territoriali che una semplice traccia GPS non può fornire.

Ogni volta che scatti una foto e l’associ per mezzo dell’app al punto in cui è stata scattata puoi creare un “HighLights“. Si tratta di quei punti che tu reputi di interesse per altri utenti della community offrendo quindi la possibilità di scoprire luoghi unici durante il percorso. Gli stessi HighLights, se percorsi da un utente, diventano il modo più semplice per accumulare punti.

Gli utenti che transitano in un HighLights potranno quindi assegnare un like o dislike, mettere un commento o segnalare una modifica dello stesso. Qui nasce il gioco “interattivo” che spinge gli utenti a mettersi in movimento.

Perché dovrei mai voler accumulare punti?

Beh nuovi stimoli a scoprire luoghi nuovi magari anche a pochi chilometri da casa potrebbe essere una delle tante risposte. komoot ovviamente premia chi condivide e partecipa in modo attivo offrendo buoni sconto in centinaia di negozi convenzionati online e non fino a premiare i più attivi utenti con veri viaggi all’insegna dell’avventura con altri componenti della community.

Come scaricare komoot?

L’app è gratuita e ti permette come detto di includere una prima regione senza alcun costo di installazione, la puoi trovare ai seguenti link.

Puoi senza troppe difficoltà pianificare itinerari ed escursioni sia da app mobile che direttamente dal tuo pc per poi inviarle ai tuoi dispositivi preferiti tra cui Garmin e Wahoo

komoot device

Se siete alla ricerca di una nuova applicazione in grado di offrirvi una nuova esperienza di vivere l’outdoor komoot potrebbe fare al caso vostro. Lasciate i vostri pareri nei commenti e se farete parte della community seguite il mio profilo.

  • /