Il sapore della Toscana, tra salite e sudore.

Altopascio – Monteriggioni

Alla scoperta della Toscana e dei suoi borghi.

Dopo cinque giorni di bici e molti chilometri alle spalle oggi, con la tappa che da Altopascio mi porta a Monteriggioni, entro in quello che da tempo volevo visitare in bici, il cuore della Toscana.

Una tappa di oltre 100 chilometri con quasi 1800 metri di disvlivello ma fortunatamente lungo il tragitto c’è la fortuna di scoprire terme naturali nelle quali immergere gambe stanche e doloranti.

terme-naturali-toscana

“Piscine naturali nei pressi di Gracciano d’Elsa”

Lasciato l’abitato di Altopascio subito il viaggio parte per avvicinarmi più possibile a Siena, una trentina di chilometri in pianura fino all’attraversamento del fiume Arno per iniziare ad intravedere le prime colline toscane nei pressi di San Miniato.

Da qui si discende verso l’imbocco della valle del’Elsa, dove fino a Castelfiorentino si pedala tranquillamente costeggiando il fiume, nei pressi del chilometro 50 arriva il bello; una bella salita di circa 12 km ci farà guadagnare quota fino ad arrivare a 510 mslm nei pressi del borgo di Gambassi Terme dove con un sali e scendi di circa 10 km si raggiunge la magnifica cittadina di San Gimignano che si può notare dalle colline più lontane grazie alle sue alte torri.

vista-su-san-geminiano

“Lungo il sali e scendi che conducono a San Gimignano”

Il tempo di una visita alla cittadina (prima arrivate meglio è vista la ressa di turisti) e poi di nuovo in sella verso Colle di Val d’Elsa (90esimo chilometro circa) per proseguire in strade sterrate fino giungere a sera inoltrata nel borgo murato di Monteriggioni.

Visto l’arrivo in tarda serata ed essendo Monteriggioni un borgo medioevale con alta affluenza di turisti mi è stato praticamente impossibile trovare una sistemazione per la notte in uno dei punti di accoglienza per i pellegrini e ovviamente non avevo alcuna intenzione di spendere 90€ per dormire in una stanza di albergo all’interno delle mura cittadine.

monteggioni

“In lontananza Monteriggioni e le sue mura.”

Soluzione? Girare per il borgo fino a trovare un parco pubblico, montare in pochi istanti la tenda e passare la notte sotto una pianta che nascondesse da occhi indiscreti la mia presenza.

  • /

Strava: link diretto attività
Itinerario svolto in data: 4
 Agosto 2016
Partenza Itinerario:
Altopascio
Arrivo Itinerario: Monteriggioni
Chilometri Itinerario: 105 km
Dislivello Itinerario: 1760 metri circa
Dove Dormire: Notte passata nel parco comunale di Monteriggioni, tenda e sacco a pelo.