fbpx

Da Borno al Monte Altissimo

Val Camonica – Brescia

Sul Monte Altissimo in splitboard!

Avevo sentito nominare molte volte la località di Borno ma un po’ per pigrizia un po’ per poca curiosità non mi ero mai informato molto sull’Altopiano del Sole dove si trova proprio la partenza di questo itinerario in splitboard.

Borno appunto è un comune della Val Camonica che dista pochi chilometri sia da Brescia che da Bergamo ed è quindi comodo da raggiungere per tutti coloro che volessero affrontare questa escursione.

L’altopiano del Sole  è raggiungibile per i bergamaschi passando dalla Val di Scalve oppure per strade più scorrevoli percorrendo la Statale che da Iseo sale verso la Val Camonica, raggiunto Cividate Camuno seguire le indicazioni per Malegno, vi aspetteranno una decina di chilometri che con fare tortuoso vi porteranno in quota nel comune di partenza.

Arrivati nell’abitato di Borno seguite le indicazioni per il Camping Village BoscoBlu, seguite quindi la strada fino ad arrivare al parcheggio (gratuito) degli impianti di risalita.

impianti risalita borno ski area

“Non preoccupatevi non serve lo skipass”

Proprio da questo punto (quota 1005 msls circa) prende inizio l’escursione in splitboard (cercate di non partire troppo tardi perché è permesso l’accesso alla pista con splitboard o sci di alpinismo entro le dieci di mattina o dopo le quindi).

Il primo tratto di circa un chilometro e poco più è da affrontare risalendo il bordo pista, fate sempre attenzione in caso di attraversamento, e vi condurrà al termine del primo segmento di pista in località Capanna Play (1290 mslm).

Qui, si effettuerà una brevissima discesa, mantenere la destra dove i cartelli segnaletici vi faranno prendere la direzione per la Malga Guccione.

Dimenticate le piste e inoltratevi nel bosco seguendo il largo sentiero che in estate è percorribile anche in MTB.

borno itinerario skialp

“Non potete perdevi l’itinerario è ben segnalato”

Un dolce sali e scendi vi farà attraversare prima il bosco per poi catapultarvi all’interno di un prato che sbuca ai piedi della Malga Guccione (1427 mslm).

Mantenere la sinistra e seguire il sentiero che risale leggermente per poi spianare nuovamente per offrire alla vostra destra visuale sul Monte Pora e la regina delle Orobie, la Presolana.

Proseguire seguendo le indicazioni dei cartelli gialli che indicano “Percorso Scialpinistico”, arriverete a bordo pista, seguire quindi le reti di protezione (1455 mslm) e continuare nel bosco che rapidamente vi farà guadagnare quota per poi offrire panorami unici in piccole piazzole che si aprono sulla Via Mala che è proprio sotto di voi.

itinerario splitboard monte altissimo

“Mirador, arda che bel!”

Non vi resta che percorrere poco meno di due chilometri di bosco per arrivare ai piedi del Rifugio Monte Altissimo, ultimo sforzo e ultimi 50 metri di dislivello per arrivare alla terrazza naturale situata in vetta al Monte Altissimo (1703 mslm) e godervi il panorama a 360 gradi.

Le opzioni di discesa possono essere svariate vista la disponibilità di piste battute del comprensorio Borno Ski Area (clicca il link per la cartina delle piste).

Noi vista la nevicata dei giorni precedenti abbiamo optato per seguire la pista Col de Serf in una neve non battuta ma purtroppo appesantita dalle alte temperature per poi collegarci alla pista Ogne e tornare al punto di partenza.

Mi permetto di fare una valutazione di questo itinerario che ritengo alla portata di tutti sia per il dislivello, per la sua lunghezza, per l’assenza di tratti particolarmente tecnici e per una discesa adatta anche ai principianti.

Se volete scoprire altri itinerari da fare in splitboard fate un salto qui!

  • /

Strava: link diretto attività
Itinerario svolto in data:
03 Febbraio 2019
Partenza Itinerario:
 Borno – Impianti di risalita
Località/Valle: Val Camonica
Catena Montuosa: Altopiano del Sole
Cartina: Kompass N103
Quota di partenza: 1005 mslm
Dislivello: 685 circa
Punti d’appoggio: Rifugio Monte Altissimo
Dove pranzare: Rifugio Monte Altissimo situato in vetta al Monte Altissimo