fbpx

Giro ad anello tra Fiume Serio e il Brembo.

Bergamo – Morengo – Fara Gera d’Adda – Treviolo – Bergamo

Da Bergamo alla scoperta dei maggiori fiumi della provincia.

Finalmente eccomi a parlare anche di bici ed escursioni in bici nella provincia di Bergamo, la traccia e il percorso che vi presenterò oggi è adatto a Bici Gravel ma è possibile percorrerlo anche con una MTB.

Per chi vorrà farlo in MTB vi consiglio magari di montare dei copertoni scorrevoli in quanto l’escursione si svolte su strade asfaltate (tutte secondari a basso traffico), piste ciclabili in terra battuta ad alta scorrevolezza e solo in alcuni tratti tecnici in single track e passaggi dove magari una ruota tassellata può dare più fiducia e confidenza nella guida.

Trattandosi di un percorso da circa 80 chilometri io ho preferito percorrerlo con la mia Cinelli Hobo che per natura si presta perfettamente a questi terreni veloci e scorrevoli.

Veniamo a noi, il giro ad anello che propongo parte dal nuovissimo e bellissimo negozio/bar Bike Fellas di Bergamo, in pochi km si raggiunge l’abitato di Seriate per abbandonare da subito l’asfalto e iniziare a scoprire il Parco del Fiume Serio.

coglia-coglia-coglia

“Bike Fellas, il punto di riferimento per i ciclisti a Bergamo”

Imboccata la pista ciclabile (per molti tratti in terra battuta e in altri composta da un sentiero largo e pedalabile) presso il Parco l’Oasi si inizia a pedalare in un contesto naturale seguendo la sponda sinistra del Fiume Serio per giungere indicativamente al 18 km del percorso ad una deviazione che vi porterà nel piccolo Borgo di Malpaga.

Prima tappa e prima occasione di vedere una delle bellezze locali, il famoso Castello di Bartolomeo Colleoni che si trova perfettamente conservato in quel di Malpaga. Giusto il tempo di una visita veloce e subito si rientra in ciclabile per raggiungere nuovamente la sponda del fiume fino al raggiungimento del comune di Ghisalba (olè olè Ghisalba!!).

Usciti dal Parco Regionale del Fiume Serio si prenderà la strada statale Francesca giusto per attraversa il fiume e spostarsi sulla sponda destra che su larga strada sterrata prima e poi asfaltata ti porterà all’altezza di Cologno al Serio. Si transiterà a lato di un laghetto artificiale (sulla vostra destra) per proseguire in direzione Morengo.

Qui, entrati in un pioppeto dovrete aggirare una cascina diroccata per poi sbucare presso il cimitero del paese, percorrere qualche centinaio di metri sulla strada provinciale, attraversare la nuova bretella esterna e tornare in piena campagna dove le serre vi terranno compagnia per qualche chilometro fino al raggiungimento del piccolo borgo di Castel Liteggio.

coglia-coglia-coglia

“Lungo la ciclabile del Fiume Serio nei pressi di Morengo”

Neppure il tempo per rendervi conto che sulla vostra destra si trova un Castello abbandonato che subito rientrate in campagna tra serre e campi aperti per raggiungere l’abitato di Brignano Gera d’Adda. Attraverso una strada secondaria vi sposterete verso la cittaà di Treviglio, in questo tratto potrete ammirare alla vostra sinistra il Santuario della Madonna dei Campi.

Giunti a Nord di Treviglio non entrerete in paese ma terrete rotta verso Ovest per portarvi nuovamente in aperta campagna in direzione di Fara Gera d’Adda. Qui sulla strada troverete sul ciglio opposto della strada un cartello che indica un single track in discesa che per mezzo di un ponte vi permetterà di discendere una “riva” ed entrare in un campo (nella traccia al km 48 potete vedere e capire il mio errore così magari lo evitate pure voi).

gravel bike fiume serio

“Se non sbagliate l’imbocco del sentiero vi troverete qui!”

Costeggiatelo , percorrete il pesante tratto di sentiero non battuto e sbucherete a Fara Gera d’Adda dove per mezzo della ciclabile attraverserete prima Vaprio d’Adda (tratti tecnici su massi di contenimento fiume) e poi si troverete sulla vostra sinistra il Fiume Brembo. In un tratto di strada asfaltata arriverete all’abitato di Brembate Sotto con un suggestivo passaggio sul ponte pedonale che vi porterà sulla sponda opposta del fiume per seguire in direzione di Marne.

Brembate sotto

“Quasi romantico Brembate Sotto visto da qui”

Scenderete quindi a riprendere la ciclabile del fiume Brembo, attraverserete nuovamente il fiume per mezzo del ponte pedonale per sbucare nel territorio di Osio Sopra. Qui si pedalerà in quello che molto probabilmente in passato era il letto del fiume Brembo, ora adibito a campi, vi porterete nei pressi di Dalmine per riavvicinarvi poi alla sponda del fiume.

ponte pedonale filago

“Il ponte pedonale che vi porta verso Osio Sopra”

Ampi spazi vi permetteranno di intravedere le Orobie davanti a voi, procedete verso Nord per raggiungere la Roncola dove per mezzo di una strada asfaltata arriverete in località Morti delle Ossa. Qui prestare attenzione, la Morla vi indicherà la strada giusta.

gravel bike bergamo

“Il rientro trionfale a Bergamo”

Saltare la recinzione ed entrare effettivamente in una ciclabile parallela al canale della Morla che come per magia vi condurrà fino all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Qui superare la linea ferroviaria e portavi quindi nei pressi del Centro Commerciale Auchan, non potete sbagliare 500 metri avanti sulla sinistra sarete tornata da Bike Fellas dove potrete degustare ottime birre e farvi uno spuntino!

  • /

Strava: link diretto attività
Itinerario svolto in data:
17 Febbraio 2019
Partenza Itinerario:
 Bergamo – Bike Fellas
Km traccia: 79 Km
Dislivello Complessivo: 285 metri
Negozi di Bici sul percorso: Romano di Lombardia – Dueemme Bike | Canonica d’Adda – Bramati Point | Bergamo – Bike Fellas
Dove pranzare: Bike Fellas, Via Gaudenzi 6, Bergamo, Italy